Curiosità e Consigli

DALL’ANTICA BHARAT ALL’INDIA DI OGGI

BHARAT भारत, ovvero l’attuale INDIA, e’ una Nazione in cui la cultura e’ stata anticamente intesa e sviluppata per il benessere finale della persona.

Il termine deriva dai PURANA Hindù, che si riferiscono all’India come “BHARATA VARSAM”. Questo nome veniva usato per distinguerla dagli altri continenti (VARSAS).

– BHA: ha molti significati in Sanskrito, tra cui conoscenza, splendore, somiglianza, apparenza, luminosita’, ecc. In questo caso si traduce in sensazione. E’ infatti attraverso l’intuito e la percezione dei sensi, il vedere, l’ascoltare, l’odorare, l’assaggiare e il toccare che avvertiamo il mondo esterno. Il nostro primo impatto con la realta’ che ci circonda avviene appunto attraverso questo meccanismo di comprensione. In altre parole le sensazioni sono la base della nostra esperienza sia a livello fisico che emozionale.

– RA: significa invece melodia. Non intesa come un qualcosa di personale ma la vera e profonda melodia dell’esistenza, capace di far scaturire vibrazioni che sono il frutto della risonanza universale. Quello che dobbiamo cercare e’ solamente di riuscire ad accordarci a questo ritmo cosmico (TALA). Se troviamo la giusta armonia diventeremo fantastici esseri umani, se al contrario la perdiamo rischiamo di rimanere schiacciati dai processi dell’esistenza stessa. RA e’ l’archetipo sonoro della luce e del fuoco in molti linguaggi. Nell’antivo Egitto RA rappresentava la luce divina e il sole ne era il simbolo. Un altro esempio e’ il nome dell’essere supremo nello Zoroastrismo, AHURA MAZDA e contiene tutti gli archetipi sonori che vengono combinati per formare YA-HU-RA. Il fatto che insieme formino la parola AHURA non e’ una casualita’. L’islam menziona 99 nomi o attributi per indicare ALLAH, abbiamo AR-RAHIM (il misericordioso), AR-RAHMAN (il gentile), AR-RAZZAQ (il fornitore), AR-RAUF (il compassionevole), AR-RAFI (l’esaltatore), AR-RAQIB (il vigile) ecc. Anche la parola TANT-RA che e’ una pratica spirituale originaria del sud India sin dai tempi piu’ remoti, indica lo spirito del combattente ed enfatizza la lotta per lo sviluppo del vigore dell’essere umano, attraverso la meditazione e altre tecniche per superare le paure e le debolezze.

BHARAT fu fondata quindi su questa ideologia. Come ricercatori ed investigatori di questa armonia assoluta nessuno puo’ essere allineato ad una particolare linea esterna, ma come concetto interno, tutti sono ancorati alla stessa radice.

Si puo’ inquinare e contaminare l’essere umano con ogni sorta di ideologia, sistema di credenze e indottrinamento, ma resta sempre impossibile cancellare dalla mente la profonda ricerca che l’essere umano ha dalla sua vera natura ed esistenza e tutto cio’ che lo circonda. Potremmo chiamarla scienza, inchiesta, missione, processo spirituale ma in sostanza l’intelligenza umana vuole trascendere i propri limiti e confini attuali, vuole rompere e liberarsi delle catene in cui vive. Ecco quindi che BHARAT e’ una nazione costruita su questi propositi, un posto in cui questa esplorazione continua ed e’ ancora viva.

Essenzialmente una Nazione e’ costituita dal suo popolo. Gli Stati moderni sono fondati sulla base del loro linguaggio, etnia, ideologia e religione. Possiamo dire in sostanza che e’ l’identita’ delle persone a formare la Nazione stessa. BHARAT e’ stata per migliaia di anni, e lo e’ tuttora, un paese vario e vivace. Qui tutto e’ diverso, ci sono molte persone con usanze e credenze distinte, ma si vive bene insieme ed e’ proprio questa caratteristica che fa anche dell’INDIA moderna un posto unico e originale. Questo e’ il frutto della sua particolarita’.

Quando i colonizzatori europeri vennero e si confrontarono con questa realta’, non riuscirono a capire come questo Stato potesse essere unificato date differente al suo interno. Non ci videro nulla che potesse legare insieme il tutto. Questo e’ un punto importante che dovremmo prendere in esame. Non e’ la religione, non e’ la lingua, non e’ la razza, quando non vi era nessuna religione nella BHARAT antica, quest’ultima esisteva ugualmente. L’Hindustan era quella zona che veniva intesa solamente come riferimento geografico e che andava dall’ Himalaya all’oceano indiano, senza rappresentare in verita’ nessuna regione in particolare.

L’India e’ tutt’oggi relativamente unita, ed e’ sempre stata la terra degli SAGGI, dei RISHI degli YOGI studiosi della verita’ e della liberazione spirituale che in questa ricerca ha trovato l’unione. Questo percorso non e’ niente di nuovo o qualcosa che l’India si e’ inventata, ma la vera natura dell’ intelligenza umana che vuole sapere, realizzare e liberare se stessa.

Un tempo ci fu’ un nobile e grande Re chiamato BHARATA. Alcuni sostengono che fu dato il nome alla nazione dopo la sua gloriosa venuta, ma in realta’ l’appellativo BHARAT esisteva gia’ da prima. Bharata era padre di 9 figli e quando venne il tempo per lui di abbandonare il potere decise di passare il trono a BHUMANYU, il figlio di un saggio chiamato BHARADWAJ. Quando un giorno il ragazzo arrivo’ alla corte accompagnato dal saggio padre, il Re lo guardo’ e disse: “questo ragazzo deve essere il mio successore”. La gente rimase stupefatta e anche i suoi 9 figli, che stavano aspettando in fila per il trono restarono sconvolti. Alcune delle persone presenti esclamarono : “ma chi e’ costui? E’ nato e cresciuto nella foresta!!” Bharata rispose: “Vedo un enorme intelligenza nei suoi occhi e un fuoco furioso nel suo cuore.”

Ogni Nazione al mondo e’ importante perche’ capace di esprimere ed espandere le proprie caratteristiche e passioni in qualche direzione e coinvolgere le altre. Ogni Nazione e’ un pezzo di umanita’ e se siamo in grado di impegnarci per il benessere delle persone all’interno di ogni singolo stato, sara’ un passo avanti per lo sviluppo del benessere a livello globale. Perche’ non possiamo pensare al mondo con una visione piu’ completa? Come esseri spirituali, non ci sentiamo individui nazionalisti. Ma si ha l’intenzione invece di guardare ogni essere vivente allo stesso modo, esattamente come rispettiamo noi stessi e i nostri cari.

Una Nazione sara’ di successo se riesce a tenere le aspirazioni dei propri cittadini alte. La gente deve sentire la propria vita come una possibilita’, se questo viene a mancare si trasformera’ in una Nazione finta e senza identita’.

Il concetto di una Nazione deve scendere dalla mente al cuore di tutti, a quel punto possiamo disporre di un luogo incredibile, con persone unite che avranno un interesse comune, un amore per la societa’ e per la gente e una apertura mentale capace di accogliere le diversita’.

Una Nazione e’ solo un’idea e rimane solamente sulla carta geografica fino a che questo non accade.

 

error: Ogni contenuto presente sul sito è coperto da diritto d\'autore.