Senza categoria

Vantaggi e Benefici Nel Praticare Yoga

Prendetevi un momento, anzi, prendetevi un ora di relax! Davvero! Basta correre a destra e sinistra. Smettete di leggere, smettete di fare ciò che fate, chiudete gli occhi, e seguite il respiro. Quando è stata l’ultima volta che vi siete rilassarti coscientemente?

Per migliaia di anni, la scienza dello Yoga e’ stata praticata e sviluppata dai Rishi e dagli Yogi indiani. Imparare ad allungare e rinforzare i muscoli, massaggiare le articolazioni dolenti e tonificare diversi gruppi muscolari, controllare la fluttuazioni delle mente, sono solo alcuni dei principali vantaggi e benefici dello yoga.

I vantaggi e i benefici dello Yoga, sono noti da tempo e da sempre aiutano le persone ad alleviare i segni del tempo, cosa che noi occidentali stiamo affrontando ora con interesse.

yoga: i vantaggi

Vantaggi e benefici dello Yoga: per mantenersi giovani!

Fino a poco tempo fa, abbiamo deriso questi metodi e le varie tecniche straniere. Quante volte ci siamo trovati a pensare che “lo Yoga è per i giovani”, “che per praticarlo ci vuole un fisico bestiale”, insomma sembra impensabile che ad una certa età si possa mettere il corpo in varie forme di torsione.

Sono tantissime le persone che invece pensano che “lo Yoga sia per le persone new age o un po’ hippie!”. C’è anche chi è rassegnato ancora prima di provare, perché sostengono che trovare il tempo per lo Yoga è inimmaginabile, eppure riescono ad immaginarsi una vita in salute senza movimento fisico. Perfino in pensione, diciamocelo, siamo persone semplicemente troppo occupate.

Oggi, trovare il tempo per un regime di esercizio, non è solo necessario, ma indispensabile per allontanare l’invecchiamento, lo stress e le malattie. Sì, avete sentito bene, uno dei principali benefici dello Yoga è mantenerci giovani. Praticare yoga è anche esercizio fisico mirato al mantenimento di tutti i sistemi del corpo.

La vecchiaia non è sempre un fattore anagrafico, spesso accade che ci si senta stanchi e senza energie, anche in età in cui in realtà non si è poi così vecchi! Questa sensazione deriva dallo stress, dall’affaticamento mentale, dagli impegni che ci oberano tutti i giorni. Non importa l’età, dunque, ma come si cerca di combattere queste difficoltà, un aiuto concreto potrebbe arrivare proprio dallo yoga.

L’esercizio fisico permette l’aumento di elasticità dei muscoli e mediante la pratica dello yoga, riesci a mantenerli più tonici e sodi, e al contempo a migliorare lo stato delle ossa. Infatti, quando si fanno degli esercizi fisici mirati, si riesce a ottenere un effetto positivo anche sulle ossa, e si riesce a prevenire l’insorgenza dell’osteoporosi, specie se si abbina lo yoga a una dieta con un buon contenuto di calcio.

L’esercizio muscolare e fisico permette di anche di stimolare la produzione di collagene ed elastina necessarie per mantenere la pelle del viso e del corpo più giovane, sana e radiosa.

Lo yoga infine, riesce a donarti un aspetto e anche una mente più giovane grazie alla sua azione positiva sulla mente. Elevati livelli di stress possono incidere negativamente sul sonno, sull’alimentazione, e sullo stato di salute generale. Praticando  yoga e riuscendo a migliorare la tua capacità meditativa, potresti dunque abbattere i livelli di stress e ottenere dei netti miglioramenti sulla tua salute.

Quindi non importa quanti anni hai, questo è un grande momento per saperne di più  sullo yoga e cominciare a praticarlo.

Vantaggi e benefici nel praticare hatha yoga tradizionale

I benefici dello yoga sono diversi, ma come questi anche le pratiche alle quali ci si può ispirare sono differenti tra loro, per questo motivo oggi voglio spiegarti i vantaggi e i benefici della pratica dell’ Hatha Yoga. 

L’Hatha Yoga p la pratica più comune nel mondo occidentale e anche di questo ne esistono diversi stili. Questo tipo di disciplina, è composta da molteplici tecniche, tra cui la concentrazione sull’utilizzo del respiro utile sia per rilassare ed allungare i muscoli, sia per rafforzarli e tonificarli e per calmare la mente.

Una lenta progressione del movimento attraverso pose o “Asana” rende gli esercizi fluidi come una danza. Quando si e’ raggiunto il pieno potenziale in ogni Asana la si mantiene per qualche minuto. Una volta terminata ci si mette in pausa per rilassare i muscoli e per evitare di trasportare tensioni da un Asana all’altra, per calmare il respiro e la mente. L’Hatha Yoga Tradizionale utilizza solo questi semplici movimenti fluidi.

Possiamo quindi dire che l’idea dello Yoga applicato solo a persone giovani è infondata. Sicuramente un corpo giovane o allenato è più incline a eseguire anche le Asana più complesse o comunque è avvantaggiato. Però non bisogna partire con questo pensiero, perché in realtà lo Yoga è davvero una forma di esercizio per tutti e per chiunque.

I vantaggi e i benefici dello Yoga avvengono e interessano qualunque persona a qualsiasi età. La chiave, secondo l’insegnante Michele Morbidelli, è invece quella di: seguire un metodo capace di modellarsi alle proprie esigenze personali e di praticarlo con piacere e costanza quotidiana.

Praticando Yoga, lentamente si aumenterà la confidenza con il proprio corpo e nel tempo la capacità di ascoltarlo. In questo modo, chiunque, bambino o anziano, sarà in grado di ottenere i massimi benefici dalla pratica.

La tradizione dello Yoga è antichissima ed è a oggi molto studiata ovunque e da molte persone nel mondo. Se siete rigidi e sofferenti di artrite, che ha ormai iniziato a devastare le articolazioni, lo Yoga potrebbe aiutare ad invertire questi effetti. Ma questo è solo uno dei tantissimi benefici che potete avere con la pratica di questa disciplina.

Lo Yoga, infatti, può aiutare a dare sollievo in molte malattie e casi di stress. I vantaggi e benefici dello yoga sono infiniti. Ma vediamo insieme quali sono i principali!

Benefici dello Yoga: quali sono i principali

I benefici dello yoga sono davvero innumerevoli, forse citarli tutti è impossibile, ma possiamo definirne alcuni specifici che potranno farti comprendere perché la pratica di questa disciplina può migliorare notevolmente il tuo stile di vita e il tuo stato di benessere generale.

Vediamo, allora, quali sono i benefici dello Yoga! 

1-Facilita la circolazione sanguigna

Tra i principali vantaggi e benefici dello yoga c’è il migliorare la circolazione sanguigna in tutto il corpo. Infatti, le Asana che si compiono durante questa pratica, ossia le posizioni ed esercizi muscolari, sono in grado di agire positivamente sulla circolazione del sangue, lasciandolo fluire in modo migliore nelle vene.

Nel tempo, e con l’agire di fattori esterni come lo smog, oppure di abitudini negative come il fumo e l’alcool, o a causa dell’impiego di medicinali, è possibile correre incontro a problemi di circolazione del sangue, possono comparire vene varicose, e si possono avere formicolii sui piedi e nelle gambe a causa di una cattiva circolazione sanguigna. 

Quando il sangue non circola in modo ottimale, si rischia, di avere degli effetti negativi come stanchezza fisica, mal di testa, difficoltà di concentrazione, ecc…Il sangue quando non circola in modo ottimale, le cause potrebbero essere anche altre come ad esempio: l’obesità, la cattiva alimentazione, o un lavoro fisico stressante. 

Lo Yoga grazie all’unione tra la meditazione e l’esercizio fisico, permette di perdere peso, essere più rilassati e al contempo migliorare la circolazione del sangue, assicurando così il fluire di sangue fresco e ossigenato ai tessuti e al cervello.

2-Rilassare muscoli e mente

Rilassare i muscoli e la mente è necessario per riuscire a migliorare il proprio stile di vita e anche per aumentare la propria vitalità e sentirsi più giovani.

La muscolatura del nostro corpo quando è soggetta a stress, quando si lavora o si corre da una parte all’altra, quando si sta spesso seduti in ufficio, oppure nel momento in cui si passano tante ore in piedi è normale che i muscoli si irretiscano, e che si materializzino dei dolori a livello muscolare. Anche lo stress e il sonno intermittente, o il peso eccessivo sono tutti fattori che influiscono negativamente sulla mente e sui muscoli. 

Quando i muscoli sono molto stanchi l’unica soluzione è affrontare un esercizio fisico che possa distenderli, allungarli e migliorare la loro tonicità e funzionalità. Lo yoga è ottimale a questo scopo, in quanto le sue posizioni ripetute l’una dietro l’altra, e trattenute permettono di migliorare e rinforzare i muscoli in modo tale da non avvertire più dolore e difficoltà di movimento. 

Infine, lo Yoga come ho accennato, permette di aumentare lo stato di rilassamento della mente. Questo deriva dall’approccio che bisogna avere a questa disciplina, come la giusta respirazione, la concentrazione e la meditazione durante la sua pratica. Questa pratica è ideale per riuscire a ottenere due effetti benefici sul rilassamento sia sulla mente sia sulla salute del corpo. 

3-Lubrifica le articolazioni, allunga i muscoli e migliora lo stato dei tessuti

Uno dei principali vantaggi dello Yoga è riuscire a ottenere dei benefici visibili sul lungo periodo sullo stato delle articolazioni, dei muscoli e dei tessuti. Le articolazioni con l’andare dell’età, tendono a diventare sempre più fragili, si iniziano a sentire dei dolori articolari, alle mani, ai piedi e alle ginocchia.

La pratica dello Yoga, permette di ottenere dei benefici ottimali sull’organismo e anche sulle articolazioni, questo perché le posizioni che si effettuano sono in grado di migliorare la stabilità, ma anche l’elasticità e la mobilità degli arti, aumentandone la lubrificazione. 

Tra i vantaggi dello yoga c’è la possibilità di allentare le tensioni, allungare i muscoli, i tessuti connettivi e i legamenti. Tutti questi effetti si hanno dall’aumento della flessibilità che lo Yoga induce nel momento in cui lo si pratica con regolatezza. 

4-Riduce affaticamento, emicrania, facilitò la digestione e migliora il sonno

Infine, tra gli effetti migliori dello Yoga ci sono quelli che si possono ottenere sul benessere totale del tuo organismo. Praticando questa disciplina è possibile riuscire a ridurre l’affaticamento fisico, un sintomo tradizionale dello stress, e dell’eccessivo lavoro.

Altri effetti di ansia e stress sono ad esempio: emicrania, stanchezza cronica, problemi di gastrite, reflusso gastro esofageo, insonnia. Per eliminare tutti questi effetti negativi provenienti dall’eccessivo stress è necessario trovare dei momenti da dedicare totalmente a sé stessi, un momento che permetta di svuotare la mente e attraverso l’esercizio fisico ritrovare forza e vigore. Questo è ciò che fa lo yoga, e ciò che rende questa disciplina tanto seguita e studiata anche in occidente.

Trova il tempo per lo Yoga

Alcuni dicono che non hanno il tempo per lo Yoga! Pochi minuti di pratica con un istruttore qualificato per almeno tre volte a settimana offrono già ampie opportunità per un buon mantenimento del vostro corpo. Questi pochi momenti vi permetteranno di aumentare la forza in ogni muscolo e in breve tempo anche ad alleviare lo stress, rilassarvi e riposare più facilmente. Otteniamo però il beneficio completo dal praticare yoga quando la pratica delle Asana diventa quotidiana.