Video

Posizione Shalabhasana (Posa della Locusta) + Video

Salabhasana è una parola composta, asana come sempre indica il termine posizione, mentre la parola salabha vuol dire cavalletta o locusta. Quindi questa frase può essere tradotta come posizione della cavalletta o posizione della locusta.

Questa posizione dell’Hatha Yoga ha un significato simbolico, infatti deriva dall’osservazione della natura da parte degli antichi maestri di Yoga. Secondo loro, le cavallette e locuste simboleggiavano la possibilità di riuscire a fare un salto all’interno dei misteri della vita, senza paura con un semplice salto di fede. La cavalletta infatti può andare e salta solo in avanti, né indietro né di lato. Allo stesso modo anche noi possiamo fare solo un passo in avanti nelle nostre vite.

La pratica di questa posizione permette al praticante di connettere il proprio spirito, liberandosi dalle preoccupazioni per il futuro, dalle paure, e dal buio che sembra dipanarsi dinanzi a noi. 

Salabhasana: come si fa?

Salabhasana è una posizione che dev’essere eseguita da coloro che hanno un’esperienza intermedia o avanzata, in quanto è necessario avere una schiena abbastanza mobile e un buon equilibrio. Se non hai mai eseguito quest’asana da solo allora devi farla la prima volta con un maestro che ti possa aiutare ad arrivare a questo livello. 

In ogni caso, per fare Salabhasana è necessario posizione una coperta ripiegata o un cuscino nel punto di appoggio del bacino, questa è un’indicazione da seguire nel momento in cui lo si fa per le prime volte. In quanto il contatto con il pavimento potrebbe essere troppo dura come base di appoggio.

All’inizio forse non riuscirai a mantenere la posizione a lungo, ma con la pratica costante si riuscirà a mantenere la posizione sempre per più tempo.

Adesso che ti sei preparato per eseguire la posizione, distenditi a pancia in giù sul tappetino, adesso distendi le braccia lungo il corpo mantenendo i palmi delle mani rivolte verso il basso. Le spalle e il mento devono essere ben poggiate per terra, ora che ti sei posizionato puoi iniziare a sollevare entrambe le gambe dal tappetino, mentre sostieni il peso con il corpo mediante le braccia e il torace. Ora solleva le gambe e tienile dritte, ora man mano scendi le gambe a terra spostando il peso del corpo sino a puntare i piedi sul pavimento. 

Arrivata a questa posizione, devi cercare di rilassare i muscoli che non utilizzi, e invece utilizzare la forza di quelli che sono principalmente coinvolti. Bilancia lo sforza e cerca di respirare con la massima tranquillità. Adesso per uscire dalla posizione abbassa nuovamente le gambe e falle toccare a terra, e infine riporta le mani vicino al torace con i palmi rivolti verso l’alto. 

Quali sono i benefici di Salabhasana

Come ogni posizione anche Salabhasana presenta innumerevoli benefici per il corpo e l’organismo. I benefici di quest’asana si possono trovare negli antichi libri dedicati all’Hatha Yoga e si riversano sia sulla mente sia sul corpo.

Gli effetti benefici di Salabhasana, permettono di:

  • migliorare efficacemente la flessibilità della colonna vertebrale e dare sollievo a chi soffre di mal di schiena
  • tonificare i muscoli sia delle gambe sia quelli della zona lombare
  • migliorare la circolazione del flusso sanguigno sia al livello della schiena sia della zona pelvica. In questo modo è possibile migliorare anche la funzione della vescica, del fegato e del pancreas.
  • rinforzare i polmoni
  • migliorare la stimolazione degli organi sessuali compresi le ovaie e la prostata
  • evitare gli attacchi di sciatalgia e riuscire a tonificare il nervo sciatico
  • Migliora la vitalità sessuale
  • Si può migliorare il proprio stato psicofisico e la fiducia in se stessi

Seguendo questa posizione, secondo i libri dell’Hatha Yoga puoi attivare l’energia a tre livelli differenti ossia: immaginazione, vitalità sessuale e creatività.