Back Bending: Piegamenti all’Indietro nello Yoga

Uno degli aspetti più impegnativi del Back Bending (piegamenti all’indietro) è quello di riuscire ad allungare  ed estendere la colonna vertebrale.

Le Classi si distinguono per la loro preziosa utilita’ nel migliorare la pratica dello studente ed indispensabili per coloro che intendono proseguire in maniera piu’ avanzata con gli Asana.  Quando la schiena e’ sbloccata allora i movimenti in tutte le direzioni diventano più profondi. I piegamenti all’indietro sono esaltanti, coinvolgenti, stimolanti e molto gratificanti.  L’allineamento del bacino e della zona lombare ha un effetto sulla simmetria di tutto il corpo.

Coloro che sono intenzionati a trasformare seriamente la loro pratica e renderla parte integrante della loro vita, dovrebbe valutare attentamente l’opportunita’ di lavorare sulla schiena e sulle articolazioni delle anche e spalle per un periodo di almeno un anno. Si riescono infatti a notare già i primi risultati dei piegamenti all’indietro dopo questo periodo di tempo.

I Benefici nel praticare i piegamenti all’indietro

Sbloccare le anche significa oltre tutto fornire protezione e alleviare tensioni per le articolazioni delle ginocchia diminuendo cosi’ drasticamente il rischio di infortuni. Molte posizioni yoga diventeranno piu’ facili, in special modo i piegamenti in avanti i quali non richiederanno piu’ tante attenzioni. Infatti aprendo i fianchi e la parte bassa della schiena e’ cio’ che occorre per passare alla pratica di asana avanzate.

 

 

B K S Iyengar raccomanda i piegamenti all’indietro come cura alla depressione e per rafforzare il sistema immunitario. Questa pratica fa bene al cuore e rilassa la tensione accumulata nei muscoli.

Se ci pensiamo un attimo i movimenti che fisicamente svolgiamo nell’arco della giornata sono per lo piu’ piegamenti in avanti. Raramente andiamo contro la gravita’ piegandoci all’indietro, di lato, o capovolti. E’ normale muoverci in avanti ed e’ anche la cosa piu’ naturale da fare quando dobbiamo raccogliere qualcosa a terra.

I piegamenti all’indietro offrono un eccitante modo di muovere la spina dorsale. Questo crea un migliore equilibrio delle nostre normali attivita’ e migliora la rigidita’ della schiena.

La Pratica di questa disciplina richiede energia, devozione, volonta’, disciplina e focus, tutte cose utili nella vita. Le mie classi di piegamenti all’indietro sono strutturate in modo da adattarsi alle necessita’ individuali.

Michele ha studiato Back Bending presso l’Atmavikasa Centre of Yogic Sciences totalizzando fino ad oggi 10 mesi di pratica (205 ore) con Acharya V. Venkatesha di Mysore, famoso insegnante a livello internazionale per le sue tecniche e metodi specifici per l’apertura della schiena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *